Archeo Ed è una società di ingegneria che raccoglie esperienze ultraventennali nel settore del recupero, della tutela e della ricerca nell’ambito dei Beni Culturali; ha sede nel centro storico di Padova ed è guidata da Massimiliano D’Ambra.
La missione della nostra organizzazione è la promozione della Cultura e di modelli di sviluppo civile ed economico sostenibili.

Tali finalità sono perseguita attraverso attività quali il recupero e la valorizzazione del patrimonio monumentale e dei Beni Culturali, la diffusione e comunicazione della cultura, la divulgazione storica e scientifica, la museografia, la museologia, l’editoria, le attività di analisi, ricerca e sperimentazione connesse ad un utilizzo maturo ed ottimale delle risorse e delle disponibilità presenti nel territorio ed alla valorizzazione delle eccellenze locali.

Archeo Ed opera nel campo del recupero e della valorizzazione del patrimonio architettonico, storico, storico – artistico e della ricerca archeologica avanzata, collaborando con Enti ministeriali, Istituti universitari, Enti pubblici e privati, promuovendo direttamente, attraverso le proprie attività, l’attivazione di processi socio-culturali di acquisizione di consapevolezza dell’identità individuale e collettiva, con la convinzione che la cultura, le tradizioni e le specificità locali siano elementi essenziali per lo sviluppo sociale ed economico del territorio.

Attraverso il settore sviluppo e ricerca la nostra organizzazione persegue, inoltre, con azioni concrete uno sviluppo tecnologico e di gestione maggiormente sostenibile della società e del territorio nel rispetto dell’ambiente.

 Le attività sono principalmente volte allo sviluppo di azioni in grado di migliorare la competitività locale, catalizzando energie umane ed investimenti, con sviluppo di piattaforme tecnologiche avanzate, la promozione della cooperazione e dello scambio di esperienze, la divulgazione delle pratiche sostenibili, per la promozione ed il miglior utilizzo delle risorse umane, culturali ed energetiche locali, nella convinzione che in un’economia globale aperta, una nuova competitività possa nascere dalla capacità di creare beni e servizi ad elevato valore aggiunto, realizzati attraverso modelli di crescita sostenibile, innestando innovazione su substrati di eccellenza tradizionale locale.

 

23
dic
2014

Progetto BioRiValuta

Ricognizione e valutazione di residui da filiere agricole ed agroalimentari e messa a punto di sistemi innovativi per la loro conversione energetica in bioetanolo di 2° generazione nel Veronese ed altre aree limitrofe del Vicentino e del Padovano.

Approfondisci
7
gen
2013

Ricostruzione libica

Imprese italiane cooperanti nella Nuova Libia

Approfondisci
19
dic
2012

Itinera Project

technology for moving people

Approfondisci
3
set
2012

In corso AttivaMente 2012/13, iniziative per la Scuola

segni simboli scritture

Approfondisci
20
ago
2012

Castel Belasi, Campodenno, TN

Il recupero del castello

Approfondisci

…io credo soltanto nella iniziativa senza aggettivi, nella iniziativa di tutti. È l’iniziativa che crea la ricchezza, che aumenta il reddito, che apre nuovi posti di lavoro, che stimola il benessere di tutto il paese. Ho l’impressione che in Italia ci sia del lavoro per tutti; un lavoro immenso e che il nostro sia il campo probabilmente più importante, in cui gli scienziati, i tecnici, gli uomini responsabili del nostro devono interessarsi.

Enrico Mattei. San Donato Milanese (Metanopoli) 1 gennaio 1958. Discorso per l’inaugurazione della Scuola di Studi superiori sugli Idrocarburi

patrimonio storico


L’intervento di recupero di un monumento non può essere rappresentato dal mero recupero edilizio, né la salvaguardia delle sue grandi potenzialità culturali può essere esaurita in azioni di semplice interesse antiquario ed archeologico, ma deve coinvolgere più ampi orizzonti ed obiettivi, innescando processi culturali, sociali ed economici di portata amplissima.

L’attività di restauro dei monumenti antichi, la loro intima conoscenza, il dialogo che ne nasce e la grande energia che da essi scaturisce, divengono il grande campo d’azione dell’architetto umanista, artefice della preziosa continuità culturale con il passato, riscopritore e rianimatore di dimenticate identità, creatore di inedite e dirompenti occasioni di sviluppo.
Restituire oggi continuità storica all’evoluzione del nostro paese, significa anche riattivare fattori cruciali sopiti, operando su oggetti già dalla loro origine deputati alla rappresentazione dell’identità collettiva.
Nell’azione iniziale è possibile liberare quel preziosissimo plusvalore custodito dai monumenti nella delicatissima fase di impostazione delle strategie di restauro.

Attraverso una progettualità ampia ed illuminata, è possibile operare scelte concrete in grado di rendere le occasioni d’intervento in opportunità di sviluppo, culturale, civile, sociale e, non ultimo, economico, aumentando incredibilmente, a parità di costi, l’efficacia dell’investimento nel recupero di un bene culturale. Questo è valido anche per oggetti meno eclatanti dei grandi complessi architettonici, partecipando attivamente alla ricontestualizzazione del tessuto rurale od urbano e rilasciando quotidianamente messaggi di identità culturale.

 

23
dic
2014

Progetto BioRiValuta

Ricognizione e valutazione di residui da filiere agricole ed agroalimentari e messa a punto di sistemi innovativi per la loro conversione energetica in bioetanolo di 2° generazione nel Veronese ed altre aree limitrofe del Vicentino e del Padovano.

Approfondisci
7
gen
2013

Ricostruzione libica

Imprese italiane cooperanti nella Nuova Libia

Approfondisci
19
dic
2012

Itinera Project

technology for moving people

Approfondisci
3
set
2012

In corso AttivaMente 2012/13, iniziative per la Scuola

segni simboli scritture

Approfondisci
20
ago
2012

Castel Belasi, Campodenno, TN

Il recupero del castello

Approfondisci

area archeologica



Un apposito settore della società opera nell’ambito della ricerca archeologica avanzata. Il nostro ambito di specializzazione è quello dei complessi e delle strutture monumentali, in cui è stata maturata la gran parte dell’esperienza professionale. In tali ambiti le indagini archeologiche sono finalizzate all’acquisizione di informazioni e di elementi fondamentali per la gestione del progetto di restauro e per le successive operazioni di valorizzazione.

Le indagini archeologiche, preventive e in corso d’opera, vengono condotte in un unico processo produttivo e sono disciplinate da un’unica filosofia d’intervento che ha quale obiettivo la risoluzione delle principali casistiche dei problemi legati alla progettazione ed al recupero degli edifici. L’approccio multidisciplinare della società offre una grande operatività e capacità d’intervento sulle diverse problematiche messe in gioco da ogni intervento.

La società lavora secondo un approccio per processi, dove il concatenarsi delle attività viene incanalato in argini metodologici che consentono di acquisire e mantenere un controllo sulle singole azioni e sulle loro interazioni con le parallele attività di recupero.

Le indagini di scavo sono affiancate da consolidate competenze nell’analisi stratigrafica dell’edilizia storica, disciplina perseguita e praticata fin dai suoi primordi, che rappresenta un sistema metodologico fondamentale e propedeutico a qualunque altra attività di progettazione in ambito storico e monumentale.

L’insieme delle competenze che la nostra compagnia è in grado di mettere in gioco rappresenta una fondamentale piattaforma per l’impostazione e lo sviluppo delle successive attività di valorizzazione e promozione di complessi archeologici e monumentali.

 

23
dic
2014

Progetto BioRiValuta

Ricognizione e valutazione di residui da filiere agricole ed agroalimentari e messa a punto di sistemi innovativi per la loro conversione energetica in bioetanolo di 2° generazione nel Veronese ed altre aree limitrofe del Vicentino e del Padovano.

Approfondisci
7
gen
2013

Ricostruzione libica

Imprese italiane cooperanti nella Nuova Libia

Approfondisci
19
dic
2012

Itinera Project

technology for moving people

Approfondisci
3
set
2012

In corso AttivaMente 2012/13, iniziative per la Scuola

segni simboli scritture

Approfondisci
20
ago
2012

Castel Belasi, Campodenno, TN

Il recupero del castello

Approfondisci

promozione della cultura


ArcheoEd è una società che opera nel campo della ricerca archeologica avanzata e del recupero e della valorizzazione del patrimonio storico – artistico: collabora stabilmente con Soprintendenze, Istituti universitari, Enti pubblici e privati, tra cui la Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

A questi settori di attività si affianca ormai da diversi anni un costante impegno sul piano della diffusione delle nuove conoscenze e delle tecnologie impiegate, con particolare attenzione alla didattica ed alla valorizzazione del patrimonio culturale, anche attraverso progetti di musealizzazione.

Riteniamo infatti importante far conoscere e comprendere le dinamiche della ricerca ed i filoni lungo i quali essa concretamente si sviluppa, le problematiche sulle quali lavorano gli specialisti delle singole discipline, le importanti acquisizioni ed i progressi compiuti nella ricostruzione della grande avventura umana: l’obiettivo è dunque far avvicinare un pubblico più ampio al nostro patrimonio storico-artistico, facilitandone la fruizione e stimolando l’attenzione e l’impegno rivolti alla sua tutela.

 

23
dic
2014

Progetto BioRiValuta

Ricognizione e valutazione di residui da filiere agricole ed agroalimentari e messa a punto di sistemi innovativi per la loro conversione energetica in bioetanolo di 2° generazione nel Veronese ed altre aree limitrofe del Vicentino e del Padovano.

Approfondisci
7
gen
2013

Ricostruzione libica

Imprese italiane cooperanti nella Nuova Libia

Approfondisci
19
dic
2012

Itinera Project

technology for moving people

Approfondisci
3
set
2012

In corso AttivaMente 2012/13, iniziative per la Scuola

segni simboli scritture

Approfondisci
20
ago
2012

Castel Belasi, Campodenno, TN

Il recupero del castello

Approfondisci

Noi siamo come dei nani sulle spalle dei giganti. Vediamo quindi un numero maggiore di cose degli antichi, perché essi ci sollevano e ci innalzano di tutta la loro gigantesca altezza.

Bernardo di Chartres

Sviluppo e ricerca


Archeo Ed svolge da molti anni attività di ricerca e sperimentazione finalizzate ad implementare i propri interventi e servizi nel più ampio panorama dello sviluppo del proprio settore, dedicandosi ad un costante aggiornamento professionale, tecnico e tecnologico, anche in collaborazione con soggetti d’avanguardia con cui integra le proprie competenze.

Nella gestione dei beni culturali, Archeo Ed mette a punto sistemi e procedure di tutela, conservazione, restauro, valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale in collaborazione con altri partners. Tra le esperienze sviluppate, c’è quella di Mr. Family, una piattaforma informativa innovativa, progettata per azioni di valorizzazione in un’ottica di marketing territoriale applicabile a città, musei, parchi archeologici, beni ambientali, territorio, eccellenze produttive, basata sull’individuazione, il raggiungimento e la descrizione dei punti di interesse nel territorio.

Nelle attività di progettazione e cantiere connesse al restauro, Archeo Ed svolge sperimentazioni in loco nell’utilizzo di materiali e nell’adozione di soluzioni tecniche e tecnologiche capaci di rispondere alle necessità del progetto al fine di raggiungere il massimo risultato conseguibile con aziende e centri di ricerca specializzati.

Archeo Ed, sostenendo uno sviluppo maggiormente sostenibile, promuove e sviluppa l’innovazione tecnologica e gestionale nei progetti e nei processi anche in ambito energetico. Sono, infatti, in corso delle attività inerenti l’efficienza energetica nell’edilizia storica e la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Nell’ambito della promozione e della comunicazione della cultura vengono studiati e progettati percorsi didattici riguardanti più ambiti, avendo la possibilità di verificare i risultati attesi, realizzando sul campo tali percorsi, con tutti i target di utenti previsti.

Un approccio comparativo tra le problematiche alimenta un dibattito metodologico riguardo le principali acquisizioni in ambito didattico e le modalità e gli ambienti di apprendimento.

Archeo Ed sviluppa attività innovative nei seguenti ambiti:

- comunicazione culturale ed ambientale
- promozione e valorizzazione dei beni culturali e ambientali
- metodologie innovative di restauro e recupero dei beni culturali
- produzione di energia da fonti rinnovabili e integrazione di fonti energetiche
- attività di coordinamento e coinvolgimento di soggetti per progetti di sviluppo e innovazione tecnologica a scala locale ed europea.

 

23
dic
2014

Progetto BioRiValuta

Ricognizione e valutazione di residui da filiere agricole ed agroalimentari e messa a punto di sistemi innovativi per la loro conversione energetica in bioetanolo di 2° generazione nel Veronese ed altre aree limitrofe del Vicentino e del Padovano.

Approfondisci
7
gen
2013

Ricostruzione libica

Imprese italiane cooperanti nella Nuova Libia

Approfondisci
19
dic
2012

Itinera Project

technology for moving people

Approfondisci
3
set
2012

In corso AttivaMente 2012/13, iniziative per la Scuola

segni simboli scritture

Approfondisci
20
ago
2012

Castel Belasi, Campodenno, TN

Il recupero del castello

Approfondisci

…e sappiamo che facciamo solo il nostro dovere, che questo è il nostro compito e che dovremo fare molto di più, ma molto di più. Per questo facciamo assegnamento sui giovani, gli uomini di domani, che dovranno raccogliere la nostra bandiera ed andare avanti, nell’interesse del nostro Paese: affinché il nostro Paese possa contare qualche cosa domani, poiché non c’è indipendenza politica se non c’è indipendenza economica.

Enrico Mattei. San Donato Milanese (Metanopoli) 1 gennaio 1958. Discorso per l’inaugurazione della Scuola di Studi superiori sugli Idrocarburi